Come intrattenere i bambini in auto

come intrattenere i bambini in auto

Spoiler: i miracoli non li faccio. Ma al secondo figlio qualche consiglio buono su come intrattenere i bambini in auto mi sento di dartelo. Io sono Deborah, mamma di due bambini con la passione dei viaggi. Ti racconto qui su www.familycation.it le nostre avventure in giro per l’Italia e il mondo (ma mi trovi anche su Instagram e Facebook). Proprio su questi social avevo mostrato 10 idee per intrattenere i bambini in auto, divisi per fascia di età. Entriamo ora nel dettaglio.

COME INTRATTENERE NEONATI IN AUTO – DA ZERO A 6 MESI

Ci sono neonati che amano l’auto come il mio primo figlio, Ludovico. Altri che la odiano, come Lucrezia, la mia secondogenita. Non abbatterti se ti trovi nella seconda situazione. Prima o poi la situazione migliorerà. Nel frattempo puoi usare alcuni accorgimenti per rendere più piacevoli gli spostamenti in auto. Ma come intrattenere un neonato in auto?

Nei primi mesi di vita del neonato hai poche soluzioni:

  • Partire negli orari il cui il neonato dorme. Puoi caricarlo nell’ovetto già addormentato o farlo addormentare nell’ovetto in casa e poi partire. Oppure caricarlo quando inizia a sbadigliare e aspettare che si addormenti lungo il tragitto. Dipende da com’è tuo figlio. Se è abituato a riposare al buio dota la tua auto di tendine oscuranti o ‘costruisci’ un effetto tenda sull’ovetto. Mi raccomando, questo non vuol dire piazzare un asciugamano sopra all’ovetto per oscurare completamente la luce. E’ importantissimo che il neonato abbia il corretto ricircolo di aria.
  • Intrattenere il neonato con disegni ad alto contrasto. Nelle prime settimane di vita, la vista è poco sviluppata ma è già tratta da contrasti molto forti, come il bianco e il nero e dalle forme tondeggianti. Dal secondo mese circa i neonati iniziano a percepire colori come il verde e il rosso e anche nuove forme. I neonati si fissano su questi contrasti (che tra l’altro sono molto importanti per sviluppare le loro capacità e non lo dico io ma la Montessori). Per questo ho acquistato questo ‘giocattolo‘ per la macchina mia e di mio marito, appendendolo al poggiatesta. Lucrezia era molto incuriosita da ciò e gli spostamenti in macchina sono diventati, così, più semplici. Dai sei mesi il neonato sarà interessato anche dallo specchio perché inizierà a riconoscere la sua figura. COME

COME INTRATTENERE NEONATI IN AUTO – DA 6 MESI A 1 ANNO E MEZZO

Dai sei mesi in su (dipende dalla manualità che ha il bimbo) consiglio:

  • Il bastone della pioggia. È un sonaglio che piace molto ai piccoli perché il suono ricorda quello del mare. È rilassante anche per mamma e papà. Non ti verrà voglia di lanciarlo fuori dal finestrino.
  • Quiet book come piace sempre alla Maria Montessori.
  • Spinner a ventosa, da attaccare al finestrino (anche dell’aereo). Quando i neonati iniziano a capire come si usano le mani lo adorano.
  • Il volante, se avete un bambino appassionato da motori come il mio.
quiet book bambini

COME INTRATTENERE I BAMBINI IN VIAGGIO: DAI 2 ANNI IN SU

Bella la fase dei terrible two. Sì, sono sarcastica. Spostarsi con bambini che hanno voglia di indipendenza ed energie da vendere è spesso difficile ma qualche gioco ci viene in aiuto. Io ho trovato molto utile:

  • Montessori Busy Board. Ludovico ha sempre avuto una passione per gli interruttori e ha passato ore ed ore con questo pannello sensoriale in legno.
  • Libri con adesivi attacca e stacca. In pratica gli adesivi sono riutilizzabili. Così non finiscono subito e si risparmia.
  • Cuffie con audio storie. Così mamma e papà possono ascoltare la radio in viaggio e parlare. Queste di Lunii sono ergonomiche e sicure per le orecchie dei bimbi. Questo racconta storie si usa fino a 8 anni e si possono caricare tantissime storie. La cosa bella è che si possono acquistare anche storie in lingue diverse quindi si può utilizzare per i bambini più grandi anche come fonte di apprendimento delle lingue straniere.
  • Gioco infila. Stimola la pazienza e non finisce subito. Ce ne sono di tanti tipi e difficoltà. Questo è uno dei più semplici, questo uno dei più difficili.

COME INTRATTENERE I BAMBINI IN AUTO: SFRUTTA LA LORO FANTASIA, DAI 4 ANNI IN SU

come intrattenere i bambini in auto

Io ho bellissimi ricordi dei miei viaggi in auto a questa età. Non esistevano smartphone ma, comunque, i miei genitori mi intrattenevano stimolando la mia fantasia. Ed è quello che io faccio con i miei figli. Ecco qualche idea su come intrattenere i bambini più grandi durante un viaggio in auto, tra giochi e viaggi di fantasia:

  • Tangram magnetico, così i pezzi non cadono in auto. Si tratta di un rompicapo che i bambini apprezzano molto.
  • Libri Cerca Trova, dove scovare gli indizi grafici. Intrippante anche per me. Noi ci perdiamo ore anche a tavola, quando andiamo al ristorante.
  • Fantasia di nuvole: scopri con i tuoi bimbi nuvole dalle forme animalesche o a quattro ruote. Se il cielo è terso cerca forme strane nella natura attorno a te (montagne, colline e alberi).
  • I miei occhi vedono…qualcosa di rosso! Sfida i tuoi bambini a cercare qualcosa del colore che dici tu.

Giochi e fantasia a parte, ricordate che l’unico elemento essenziale in viaggio con bambini è…la pazienza.
Ne serve tanta. Peccato che quella non la vendano, ne vorrei comprare un po’ 😅!

Se hai trovato utile l’articolo condividilo sui social. Grazie!

L’articolo contiene link di affiliazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.