Neonati in montagna: cosa mettere in valigia

abbigliamento neonati montagna consigli

Non è mai facile fare la valigia, figuriamoci quando si diventa genitori! Organizzarsi quando si viaggia con i bambini in montagna, soprattutto neonati, spesso diventa una vera impresa. Con questo articolo voglio aiutarti e consigliarti le cose da mettere in valigia in occasione di una vacanza in montagna.

PREPARA L’OCCORRENTE PER UNA VACANZA IN MONTAGNA CON I BAMBINI

Per portare con te il tuo neonato in montagna, ti servirà una valigia molto capiente, dove lo spazio per le tue cose diventerà quasi impercettibile. Sarà così per il resto della tua vita. Prepara l’occorrente per il tuo neonato:

abbigliamento neonati in montagna
  • Protezione solare totale, anche se è inverno, per evitare irritazioni non solo da sole ma anche da freddo e vento. Con Mustela non sbagli. I neonati in montagna vanno protetti, non solo con un abbigliamento adeguato ma anche e soprattutto con creme.
  • Occhiali da sole per proteggere gli occhi che sono molto sensibili (per un bimbo di un paio di mesi non ha senso, basta che sia ben protetto nella carrozzina). Puoi comunque comprare degli occhiali da sole che seguono la crescita del bambino (fino ai 2 anni) come questi di ActiveSol.
  • Abbigliamento termico. La regola della nonna del vestirsi a cipolla è sempre valida ma l’importante è fare strati di vestiti caldi. Da evitare la lana che può creare irritazione alla pelle sensibile del bimbo. Per la montagna io ho sempre utilizzato maglietta e calzamaglia termica, tengono caldo e sono traspiranti.
  • Il sacro sacco termico. Secondo la mia esperienza le tute termiche per neonati sono la cosa più scomoda del mondo. Infila, togli, infila, togli…un incubo! Il sacco termico, invece, può essere facilmente aperto con la zip quindi quando entri in un luogo caldo basta un movimento della mano e tac, il tuo bimbo è fuori in un attimo e non suderà. Se utilizzi la tuta termica, invece, ogni volta diventa necessario spogliare il bimbo e magari svegliarlo se sta dormendo. Il sacco termico della Bamboom che vedi in foto, segue la crescita del bambino. L’ho utilizzato fino all’anno e mezzo anche per il passeggino, per tenergli calde le gambine. Tieni in considerazione che con il sacco non servono neppure i guanti perché il sacco avvolge il neonato nella sua interezza (mettere i guanti a un neonato è una vera impresa!)
  • Berrettino caldo che copra le orecchie per evitare otiti. Sconsiglio la lana che crea irritazioni.
  • Se vuoi fare passeggiate tra le montagne puoi valutare il noleggio o l’acquisto di una carrozzina/passeggino da off-road (la variabile noleggio/ acquisto dipende da quanto siete genitori montanari e lo utilizzerete) oppure un comodo marsupio o fascia porta bebè in modo che le passeggiate siano più semplici. Puoi mettere il marsupio o la fascia sotto il tuo giaccone in modo che il tuo cucciolo stia ancora più al caldo. Io ho comprato il Manduca che è ergonomico sia per il bambino che per la mamma o il papà. Le bretelle sostengono perfettamente il peso senza spaccare le spalle (e la schiena) e il bambino è molto comodo. I marsupi dove il bambino guarda in avanti non vanno bene! Certo, lui sarà affascinato da tutte le cose che potrà vedere ma lo sosterrete in una posizione completamente scorretta. Oltre a questo, quando il bambino vorrà dormire non avrà nessun appoggio.
  • Ciuccio, il salva orecchie per eccellenza. Da usare in macchina quando ci sono sbalzi di quota per evitare l’effetto orecchie chiuse. Se sei una mamma e allatti, attacca il tuo bimbo al seno e avrai lo stesso risultato.
  • Pazienza e rispetto dei loro tempi: questi articoli non si possono acquistare e neppure mettere in valigia ma sono irrinunciabili quando si diventa genitori.

Se vuoi la check list che uso io per fare la valigia puoi averla seguendo la procedura del reel di Instagram. Io in questo modo non dimentico più niente. Nella lista trovi anche consigli sugli accessori che io reputo indispensabili in viaggio.

Valigia fatta ma…sei sicuro che la destinazione di montagna che hai scelto vada bene per il tuo neonato? Lo sai che è importante rispettare determinate altitudini? No? Allora leggi qui, nel mio articolo ti mostro le migliori destinazioni di montagna per neonati.

montagna con bambini

Ti va di scoprire altri consigli per scoprire il mondo con i tuoi bambini? Allora credo che ti possa interessare questo articolo: Viaggiare con bambini: consigli per vacanze vere.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i pulsanti sotto e aiuta genitori come noi a fare la prima valigia per la montagna!

L’articolo contiene link di affiliazione.

5 commenti

    1. Author

      Il sacco termico è Bamboon Igloo Combi. L’ho usato dalla nascita (ovetto) fino ad un’anno e mezzo (passeggino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.