Vacanza a Polignano a Mare: 5 curiosità che non sapevi

polignano a mare curiosità

Polignano a Mare è una delle cittadine più belle di tutta la Puglia. Si trova in Provincia di Bari, a pochi kilometri da destinazioni famose come la particolarissima Alberobello che devi assolutamente visitare almeno una volta nella vita. Una vacanza a Polignano a mare è assolutamente da inserire nella propria bucket list, soprattutto in questo resort dove abbiamo pernottato noi. La città è conosciuta per le sue scogliere a picco sul mare sulle quali si snodano vialetti dalle tipiche abitazioni bianche. Polignano a Mare puoi godere di una vacanza non solo all’insegna del mare cristallino ma anche e soprattutto di storia e cultura.

Le cose da fare a Polignano a Mare sono veramente tante ma ora voglio raccontarti 5 curiosità sulla magnifica Polignano a Mare.

SCOPRIAMO LA STORIA E LE CURIOSITA’ DI POLIGNANO A MARE


1️⃣Polignano a Mare è il paese natale di Domenico Modugno, il cantante della famosissima Nel blu dipinto di blu

Domenico Modugno, conosciuto anche come Mimì, nacque a Polignano a Mare il 9 gennaio del 1928, in piazza Minerva 5, oggi piazza Caduti di via Fani (una targa fuori dallo stabile ti farà capire che sei nel posto giusto). Modugno lasciò però ben presto Polignano a Mare per trasferirsi a San Pietro Vernotico, un piccolo paese in provincia di Brindisi.

Ma il legame con Polignano è molto forte e Modugno torna qui, ogni anno, per le sue vacanze estive. Sembra infatti che sia proprio Polignano la città che lo ha ispirato nella scrittura di “Nel blu dipinto di blu” ( più conosciuta come Volare) con la quale vinse il Festival di Sanremo nel 1958.
Nell’agosto 1993 si è tenuto a Polignano a mare l’ultimo grande concerto di Domenico Modugno, alla presenza di più di 80mila persone, che venne chiamato Modugno torna a casa e durò 3 giorni.

A Polignano a Mare troverai la statua di bronzo dedicata al cantante, posta sul lungomare a lui intitolato. Qui è d’obbligo scattare una foto ricordo!

A Polignano a Mare puoi quindi fare una vacanza all’insegna della buona musica.

2️⃣ A Polignano a Mare si coltiva una carota unica in Italia, presidio slow food

Hai mai visto una carota viola? A Polignano a Mare si coltiva una carota molto particolare dal colore giallo-viola, presidio slow-food. Si coltiva in un’area molto piccola, circoscritta alla città e alla frazione di San Vito (dove si trova anche la spiaggia che preferisco di Polignano a Mare, leggi questo articolo per scoprire le spiagge più belle della zona). Puoi acquistarla presso queste due aziende agricole: La Viola, contrada Le Torri, e Terre di San Vito, contrada Rascinuso.

A Polignano a Mare puoi quindi fare una vacanza all’insegna del buon cibo. Carote viola, fave, cicorie, pesce crudo, riso patate e cozze e…il caffè speciale!

carota tipica puglia slow food
www.lavioladipolignano.it

3️⃣ La bevanda tipica di Polignano a Mare è il ‘Caffè speciale’, preparato con zucchero, scorza di limone, panna e amaretto

Noi italiani siamo molto delicati in fatto di caffè ma anche molto fantasiosi. L’abbinamento caffè, zucchero, scorza di limone, panna e amaretto è veramente eccezionale e ti consiglio di dirigerti da Super Mago del Gelo Mario Campanella per gustare questa prelibatezza. Certo, puoi provare il caffè speciale di Polignano a Mare anche in altri locali ma ovviamente non è l’originale quindi io ti consiglio di andare da Mario, in pieno centro storico, in Piazza Garibaldi, 22. Questa è una delle gelaterie più antiche della città che ha servito il suo caffè speciale a volti noti dello spettacolo come Pippo Baudo, Gianni Morandi e, ovviamente, Domenico Modugno.

4️⃣Polignano a Mare è stata fondata da Giulio Cesare in persona

lama monachile spiaggia polignano
Lama Monachile, la spiaggia cittadina di Polignano a Mare

Polignano a Mare non è solo mare, anzi. Durante la tua vacanza a Polignano a Mare puoi assaporare la storia antica a grandi bocconi. Polignano a Mare, infatti, affonda le sue radici nell’epoca dei Romani. Proprio sopra alla famosissima Lama Monachile, la spiaggia cittadina che vedi in foto, si trova, infatti, il ponte di Via Traiana dal quale si possono osservare delle meravigliose testimonianze romane. La città fu un importante centro di scambi grazie alla sua posizione geografica, trovandosi al centro della via Traiana che collegava Roma a Brindisi. Lo storico Pompeo Sarnelli afferma che Polignano a Mare probabilmente fu fondata dallo stesso imperatore Giulio Cesare.

5️⃣ Lama Monachile, la spiaggia cittadina, deve il suo nome alla presenza delle foche monache. Peccato che oggigiorno non ci siano più.

Questo scorcio lo avrai certamente già visto ed è il più rappresentativo di Polignano a Mare. Lama Monachile è la spiaggia cittadina incastonata tra le rocce, imperdibile per chi visita Polignano. Ma attenzione, è una spiaggia molto gettonata quindi ti consiglio solo una toccata e fuga in questa bellissima insenatura. In estate è difficile trovare un lembo di sabbia dove appoggiare il proprio asciugamano! Sulle scogliere che circondano lama Monachile si tiene il Red Bull Cliff Diving, la spettacolare e mozzafiato gara di tuffi.

Hai voglia di scoprire altre cittadine meravigliose della Puglia, a pochi km da Polignano a Mare? Ecco l’articolo che fa per te.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i pulsanti qui sotto a aiutami a far conoscere queste curiosità su Polignano a Mare. Grazie!











Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.