Sicilia con bambini: tour di una settimana

sicilia con bambini

Mie care families, ho studiato per voi questo super tour della Sicilia con bambini. Noi di familycation.it amiamo particolarmente questa poliedrica isola italiana: mare da sogno, delizie enogastronomiche, città patrimonio UNESCO e tanto, tanto altro.

La Sicilia ha tanto da offrire quindi una vacanza trascorsa in un solo posto sarebbe veramente sprecata. In questo tour vi proporrò alcune delle più belle tappe della Sicilia orientale, da vivere in una settimana. La vostra vacanza in Sicilia con i bambini sarà indimenticabile se seguirete i miei consigli di viaggio family-friendly.

Potete ripercorrere queste tappe in auto oppure in camper, noleggiandolo tramite Goboony, sito che stra consiglio e di cui vi parlerò nel dettaglio scorrendo l’articolo.

Ps. Seguitemi anche su Instagram e Facebook per non rimanere mai a corto di idee per scoprire il mondo con i vostri bambini.

TOUR DELLA SICILIA CON BAMBINI: UNA SETTIMANA TRA MARE, STORIA E AVVENTURE

1. CATANIA & ETNA CON BAMBINI: ERUZIONI ‘BAROCCHE’

Vi consiglio di partire con la scoperta delle bellezze della Sicilia Orientale da Catania, dove i voli sull’aeroporto internazionale Catania-Fontanarossa “Vincenzo Bellini” sono molto frequenti e hanno, tendenzialmente, prezzi molto interessanti. L’aeroporto di Catania è, infatti, il quinto aeroporto italiano e ha il primato come primo aeroporto in Italia per traffico nazionale.

La città di Catania merita 1-2 giorni per conoscerla nel migliore di modi. In questo articolo trovate un comodissimo itinerario da seguire per scoprire le bellezze di Catania con i bambini. Il mare a Catania non è nulla di che quindi la prima parte della vostra vacanza la dedicherete alla storia, alla cultura e…alle montagne! Sì, perché Catania sorge ai piedi del più alto vulcano attivo della placca euroasiatica, il famosissimo Etna, che merita assolutamente un giorno della vostra vita

In meno di un’ora del centro di Catania vi troverete catapultati in un paesaggio lunare fatto di crateri, formazioni laviche e grotte che dovete assolutamente esplorare con i vostri bambini. Noi abbiamo deciso di scoprire il vulcano Etna con una guida specializzata in esperienze per bambini, Chiara. Ecco qui l’articolo completo dove trovate la nostra esperienza sull’Etna con bambini e potete scoprire come prenotare un baby trekking vulcanico pazzesco! Non mancheranno esperimenti in loco per spiegare ai più piccoli come funziona un vulcano. Vedrete, i vostri bambini e ragazzi ne saranno entusiasti.

Quindi, quanto tempo dedicare a Catania e all’Etna? 1 giorno vi servirà per scoprire il vulcano Etna mentre a Catania vi consiglio di dedicare 1 o 2 giorni, in base a quanto avete voglia di scoprire la storia della città. Qui sotto trovate due reel che ho pubblicato sul mio profilo Instagram con uno dei palazzi barocchi più belli di Catania e la nostra esperienza di baby trekking sull’Etna.

2. SIRACUSA E LE SUE SPIAGGE: NON PERDERTI IL GIOIELLO DI ORTIGIA

Siracusa e la sua costa è una delle zone siciliane che consiglio sempre a quelle famiglie che cercano vacanze sole-mare da sogno, ma senza perdere la possibilità di fare esperienze culturali.

spiagge per bambini siracusa
Il mare di Siracusa e Ortigia

Parto con il darvi consigli sulla vacanza balneare che potete fare a Siracusa e limitrofi. Forse una settimana intera non sarebbe sufficiente per scoprire le spiagge, cale, insenature e scorci marittimi di Siracusa. Ma non si può avere tutto dalla vita, no? Se avete solo una settimana dovete fare una cernita. Di seguito vi propongo (secondo il mio gusto ovviamente) le spiagge più belle di Siracusa:

  • Il Parco Marino del Plemmirio con la spiaggia del Minareto e quella di Massoliveri. Entrambe sabbiose e con un mare da sogno! I coloratissimi pesci nuoteranno al vostro fianco, soprattutto se deciderete di optare per un’escursione in barca.
  • Lido Arenella e Fontane Bianche se cercate spiagge sabbiose, lunghe e magari anche attrezzate a Siracusa (c’è anche la spiaggia libera):

Da non perdere l’Isola di Ortigia, cuore storico di Siracusa. Ammira il blu del mar Ionio da Cala Rossa (piccola e ciottolosa quindi ti consiglio un pit stop veloce) e passeggia tra eleganti palazzi, chiese e castelli. A Siracusa fate scoprire la scienza ai vostri bambini al Tecnoparco Archimede. Sì, perché il famoso inventore era proprio siracusano!

Quindi, quanto tempo dedicare a Siracusa e alle sue spiagge? Direi 2 giorni almeno, dipende da quanta voglia avete di relax e mare da sogno.

3. NOTO & MARZAMENI

tour della sicilia di una settimana
Noto, città barocca siciliana patrimonio UNESCO come Catania, Scicli, Siracusa, Ragusa, Caltagirone, Palazzolo Acreide e Militello Val di Catania

Due tappe imperdibili per chi scopre la Sicilia Orientale con i propri bambini sono Noto, la capitale del Barocco, e Marzameni, antico e scenografico borgo di pescatori. Potete visitare Noto alla mattina (si trova a circa mezzora di auto da Siracusa) e Marzameni al pomeriggio/sera (altri trenta minuti di percorrenza). Immaginate di cenare o sorseggiare un aperitivo nella piazzetta della foto sotto. Spettacolare! Tra le due città vi consiglio di fare una sosta in una delle spiagge più belle della Sicilia, la Spiaggia di Calamosche.

4. RAGUSA IBLA & PUNTA SECCA: A TU PER TU CON IL COMMISSARIO MONTALBANO

ragusa ibla cosa vedere
La vista dall’alto di Ragusa Ibla, il quartiere più antico di Ragusa

Il nostro tour di una settimana della Sicilia con bambini sta volgendo al suo termine. L’ultima tappa che vi consiglio si trova a circa un’ora da Marazameni, ed è Ragusa Ibla, il quartiere più antico di Ragusa. Vi immergerete nella storia, nella gastronomia, nel mare e in un set cinematografico.

  • Partite con la scoperta del centro storico e salite fino alla Chiesa Santa Maria delle Scale per ammirare la città dall’alto.
  • Pranzo a base di delizie ragusane: consiglio aperitivo con formaggi ragusani come il caciocavallo e la provola. Primo piatto: ravioli di ricotta o i cavati al sugo di maiale. Lasciate un posticino per il dolce: i cannoli di ricotta iblea accompagnati dal cioccolato di Modica, delizia IGP. Lo so, in questo menù c’è tanto formaggio e calorie ma chissene! Sono i vostri ultimi giorni di vacanza!
  • Ora riprendete il camper o la macchina e andate verso la costa ragusana. Quella di Marina di Ragusa è perfetta per chi ha neonati e bambini piccoli perché il fondale è molto basso e la spiaggia lunghissima. Potete noleggiare una bici, percorrere la pista ciclo pedonale che parte dal lungomare e arriva fino alla spiaggia successiva di Casuzze. Costeggerete un panorama mozzafiato!
  • Ultima tappa: Punta Secca. Sapete perché è così famosa? Beh, scopritelo in questo mio articolo dedicato al Commissario Montalbano e a Punta Secca.
cannolo siciliano con cioccolato modica
Il cannolo siciliano con il ripieno di ricotta, accompagnato dal cioccolato IGP di Modica

MA ORA…DOVE NOLEGGIARE IL CAMPER PER IL TOUR DELLA SICILIA CON BAMBINI?

Un’ottima soluzione per vivere appieno la Sicilia Orientale è quella di viaggiare in camper. Molte famiglie sono curiose di sperimentare la van life ma, ovviamente, prima di acquistare un camper vogliono capire se questa tipologia di vacanza fa per loro.

Direi che Goboony è la soluzione perfetta per chi vuole testare per la prima volta questa tipologia di viaggio itinerante. Ma come funziona ? Goboony è un servizio di ‘hosting’ tipo airb&b ma invece di dormire a casa di altri si dorme in…camper di altri. Infatti, i camper proposti a noleggio su Goboony sono principalmente di privati (ma non solo!) che noleggiano il proprio camper per avere una rendita extra nei momenti in cui non viaggiano. Cosa ne dite? Lo proverete? Con Goboony potete noleggiare camper non solo in Italia ma anche in Europa.

Ecco il link che vi reindirizza alla pagina Goboony per il noleggio di camper in Sicilia, così potete farvi un’idea di prezzi e mezzi a disposizione.

noleggio camper sicilia

Buone vacanze families! Se il tour vi è piaciuto potete ringraziarmi con dei cannoli siciliani! Li accetto ben volentieri.😂

Ultimo ma non meno importante, ricordati di stipulare sempre un’assicurazione viaggio prima di partire. Noi abbiamo scelto Holins, vi lascio qui il link per richiedere un preventivo gratuito. Ps. inserendo il codice Familycation avrete diritto a uno sconto di ben 10 euro a testa!

Per altri contenuti sui viaggi con bambini vi aspetto su Instagram e Facebook!

Questo articolo contiene link di affiliazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.